Ultimi Commenti

Mitico Pispisa
1 Martedì 23 Giugno 2009 14:25
Golem
Il primo romanzo di Guglielmo non ha nulla da inviadare ai successivi!!
Multiplo di G Pispisa , Administrator

Login


fosse
... che sapeva. Trovava che l'infinito fosse perfetto. Così "mangiare", "bere", "fumare" avevano da tempo sostituito tutta una inutile serie di frasi che avrebbero avuto il fastidioso effetto di distoglierla ...
... l'uomo in cucina, spolliciando sullo smartphone. «Finalmente ti sei degnata di raggiungerci» sibilò la madre, come fosse un boia sul patibolo, in attesa della vittima. Dafne la percepì appena. «Hai ...
... avvelenati. Non andavano bene, mi spiego? Ho dovuto scartare anche la belladonna per lo stesso motivo, nonostante il bosco ne fosse pieno. Ha un nome così pittoresco: belladonna. Mi è dispiaciuto non poterla ...
... dove e quanto vicino fossero i ratti e il cobra. I ratti riuscivi a identificarli facilmente, ma il serpente praticamente non faceva il minimo rumore. Joe R. Lansdale (Traduzione di Seba Pezzani) ...
... come testimone. Ariella Ardenghi in Michelini, si chiamava; e appena cominciò a parlare, non ebbi più alcun dubbio che la voce misteriosa fosse la sua. Parlò della società di commercio di generi alimentari ...
...  «È una bel brano, papà, mi ha coinvolta fin dalle prime righe, piacerà anche a te». Sospirò come se quella faccenda fosse solo una scocciatura, ma io, quella volta, ero una retta in corsa verso l'infinito. ...
... l'aria di una sfumatura bronzea propagata dal riverbero dell'acqua. C'è buio, eppure il lago riesce a scherzare comunque con la luce, come se fosse lui stesso a condurre il gioco, anche di notte. Il cielo ...
... come in una VHS in riavvolgimento rapido, senza accertarsi se quello del suo cranio fosse un movimento volontario o solo l'effetto dei sobbalzi dell'Alfa sul collo diventato snodabile ed elastico. - ...
  "Ne bis in idem" di Salvatore Lecce   Era solo un ricordo, o il ricordo di un ricordo, magari di qualcosa che non era neppure avvenuta realmente, una sensazione. Non sapeva neanche come fosse ...
... fosse arrivata, un suono, un odore, una sensazione, appunto. Ma di certo, all'improvviso, aveva capito che tutto quello che aveva pensato fino a quel momento, per tutto quel tempo, era sbagliato. Di più. ...
"Finalmente libero" di Michele Tomasetti   Era solo un ricordo, o il ricordo di un ricordo, magari di qualcosa che non era neppure avvenuta realmente, una sensazione. Non sapeva neanche come fosse ...
... come fosse arrivata, un suono, un odore, una sensazione, appunto. Ma di certo, all'improvviso, aveva capito che tutto quello che aveva pensato fino a quel momento, per tutto quel tempo, era sbagliato. ...
  "Limoncella" di Carlo Zaza   Era solo un ricordo, o il ricordo di un ricordo, magari di qualcosa che non era neppure avvenuta realmente, una sensazione. Non sapeva neanche come fosse arrivata, ...
  "Prima degli esami" di Sara Vallefuoco   Era solo un ricordo, o il ricordo di un ricordo, magari di qualcosa che non era neppure avvenuto realmente, una sensazione. Non sapeva neanche come fosse ...
    Era solo un ricordo, o il ricordo di un ricordo, magari di qualcosa che non era neppure avvenuta realmente, una sensazione. Non sapeva neanche come fosse arrivata, un suono, ...
... e con quel corpo steso a terra, proprio vicino ai suoi piedi, c'era da stupirsi che ce ne fosse soltanto una. Forse, proprio quella mosca, aveva visto tutto. Attraverso i suoi occhi a palla aveva spiato ...
... e con quel corpo steso a terra, proprio vicino ai suoi piedi, c'era da stupirsi che ce ne fosse soltanto una. Scrutò il pendio nella vaga speranza di veder comparire dei fari ma la carreggiata bianca, ...
... e con quel corpo steso a terra, proprio vicino ai suoi piedi, c'era da stupirsi che fosse soltanto una. Giorgio lo osservava con la bocca secca e il cuore che batteva forte. Dall'attaccatura dei capelli, ...
... vicino ai suoi piedi, c'era da stupirsi che ce ne fosse soltanto una. (Carlo Lucarelli)        ...
...  Come se non fosse mai accaduto. Te ne stavi già andando quando l'ultimo pezzo di Puff Daddy ha fatto suonare il tuo cellulare. Colpa di Stick, se ti hanno beccato. Che razza di amico Stick. Un amico ...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 3
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort