Ultimi Commenti

Mitico Pispisa
1 Martedì 23 Giugno 2009 14:25
Golem
Il primo romanzo di Guglielmo non ha nulla da inviadare ai successivi!!
Multiplo di G Pispisa , Administrator

Login


ragazza
... tranquillo che appena seduto a tavola diceva di voler andare a casa, prendere l'accetta e ammazzare sua sorella (alla fine ci riuscì, ma questa è un'altra storia), una ragazza che voleva morire, ci provava ...
... armadi, guardai Saverio incoccare un'altra freccia e centrarla allo stomaco. La ragazza, barcollando, si mosse verso di lui vomitando sangue. Una quarta freccia la centrò in fronte. Francesca cadde a terra ...
... per colpa di questo stupido coso. La casa di fronte, identica, in effetti aveva un animale diverso sul portone: c'erano anche le uova, era una gallina. Era quella la casa giusta, quindi. Ma la ragazza ...
... una bella ragazza, militante impegnata. L'unico motivo valido per ritrovarsi nel buio dei sotterranei dell'inferno, oltre alla sua incolpevole appartenenza alla famiglia De Stefano, di risaputa tradizione ...
... per conoscere. La ragazza, perché è di una ragazza che si tratta, è di spalle, una biondina dal fisico asciutto che pare promettere bene, almeno fin quando non sente pronunciare il nome. «Fiore, vorrei ...
... protesto io "Non è proprio il mio campo, il teatro, avrei un romanzo da finire", ma qui il Massacratore sferra il colpo diabolico. "Hai presente la ragazza che dice la battuta dei trentasette cazzi? ...
... come sono "l'Americano e la ragazza che era con lui"? "Si era tolta il cappello e lo aveva messo sul tavolo". Nel racconto, questo è l'unico riferimento a una descrizione fisica. 9. Non dare troppi dettagli ...
... quelle cose che proprio non ti aspetti. Perché il Moroz può anche non farsi remore ad avere una storia con una ragazza impegnata, ma quando conosci l'impegno, è tutto diverso. «Allora quest'uscita a ...
...  Angela, la mia ragazza, mi guarda stranita. Prendiamo due biglietti e ci avviciniamo al bancone del bar. Coca Cola per me, acqua per lei, e popcorn grandi, come ogni sabato sera. Angela mi prende ...
... con agenti, critici letterari, editori ma è anche una ragazza come tante che si troverà a dover compiere l'impresa più grande: accettare se stessa e i propri limiti, con semplicità e autoironia. L'Autrice: ...
... dall'altra. -Sei ferito?- chiede la ragazza. Lui le infila la lingua in gola, senza rispondere. Con un gesto deciso le apre la vestaglia e inizia a toccarla. -Non qui.- riesce a dire Teresa. Ma lui ...
... chiaro che questa tipa non sia capita lì per caso, ma sia stata invitata per tenergli compagnia. << Lui è Gianluca. E' uno scrittore. >> L'interesse della ragazza pare aumentare a quell'informazione; ...
... ristagna nelle pieghe della mediocrità o su Teresa, la ragazza che frequenta da qualche mese e mette il muso ogni volta sente parlare di calcio. Ma allo stadio non si pensa a cosa ci aspetta a casa, ...
... è una ragazza dalla vita apparentemente perfetta: è bella, guadagna bene, ha un fidanzato affascinante, un cocker di nome Scema e degli amici fantastici, come Angela detta Gigi, innamorata di un chitarrista ...
... Else è una novella di Arthur Schnitzler pubblicata nel 1924. Else è una ragazza di diciannove anni della buona borghesia viennese alle prese con i primi turbamenti sessuali e le prime proiezioni affettive. ...
Anche gli orsi faranno la guerra Di Paolo Alberti 230 pagine - Rizzoli editore   "A metà degli anni 90 feci conoscenza con una ragazza fuggita da Sarajevo. Da un giorno all'altro, era rimasta ...
... tanto da divenire la prima ragazza diversamente abile a svolgere gare di obedience a livello agonistico in Italia. Alessandra e Lulù sono state protagoniste di un servizio trasmesso il 9 marzo da “La ...
... ospiti: "Christian, Zaira, che piacere! Accomodatevi... Zaira, ogni volta che ti vedo mi rendo conto che bisogna credere nei miracoli!" L'accoglienza un po' rude irrita Louboutin, ma la ragazza si ...
... su un'immagine, ma quando ho visto entrare quella ragazza, la sensazione che si trattasse di una sua reincarnazione s'è impadronita dei miei sensi e dei miei pensieri. Come quale Marilyn? Si, proprio ...
... gesti. Era quasi sempre così e se così non era, lei se ne accorgeva. La ragazza dagli occhi chiari e i capelli neri usciva sempre alle sette e trenta. Che fosse estate o inverno. Roberta incrociava il ...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 3
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort