Ultimi Commenti

Mitico Pispisa
1 Martedì 23 Giugno 2009 14:25
Golem
Il primo romanzo di Guglielmo non ha nulla da inviadare ai successivi!!
Multiplo di G Pispisa , Administrator

Login


ragazza
... su un'immagine, ma quando ho visto entrare quella ragazza, la sensazione che si trattasse di una sua reincarnazione s'è impadronita dei miei sensi e dei miei pensieri. Come quale Marilyn? Si, proprio ...
... gesti. Era quasi sempre così e se così non era, lei se ne accorgeva. La ragazza dagli occhi chiari e i capelli neri usciva sempre alle sette e trenta. Che fosse estate o inverno. Roberta incrociava il ...
... il detective, la ragazza bellissima, la mamma. O il tenero coniglietto piuttosto che la belva feroce, lo squalo divoratore. Le parole nascono con noi, ci accompagnano per tutta la vita. Possiamo dimenticare ...
... anni di guerra, e soprattutto numerosa, non riesce a coltivare amore all'interno di sé? Perché una ragazza vorrebbe poter parlare d'amore, ma le vengono precluse tutte le possibilità di credere nei buoni ...
... nero che se la stava rigirando tra le dita nervose da qualche minuto. Per alcuni secondi ancora, l'uomo non parla, fissando assorto la penna stilografica caduta dalla sua mano. È la ragazza sdraiata ...
...  non manca il rinvenimento di un cadavere di ragazza diciassettenne nelle campagne emiliane, con tanto di scoperta di un misterioso diario e di una maliziosa passione per i giochi a sfondo sessuale. E ...
... per poi condurla in salotto. Quando tutti si sono accomodati, De Luca si rivolge alla cronista. - Dunque, cosa avevi di tanto urgente da dirmi? - Non io - precisa la ragazza. - Che ti dicevo? - interviene ...
... sangue. Al suo fianco, una bottiglia rotta. Dietro il bancone, una ragazza. Aveva un costume da Wonder Woman, era legata a una sedia e imbavagliata, gli occhi chiusi. Forse dormiva, forse era svenuta, ...
... di sangue. Al suo fianco, una bottiglia rotta. Dietro il bancone una ragazza. Aveva un costume da Wonder Woman, era legata a una sedia e imbavagliata, gli occhi chiusi. Forse dormiva, forse era svenuta, ...
... di sangue. Al suo fianco, una bottiglia rotta. Dietro il bancone una ragazza. Aveva un costume da Wonder Woman, era legata a una sedia e imbavagliata, gli occhi chiusi. Forse dormiva, forse era svenuta, ...
... la bella Florence, una ragazza una volta tanto normale (così normale che lui, abituato ad avere a che fare con persone il cui comune denominatore pare la follia acuta, per un bel po' si chiede perplesso, ...
... l'appartamento deve essere zeppo di impronte digitali e sul corpo della ragazza ci saranno di certo tracce organiche, sotto le unghie o nelle parti intime, certe cose è difficile lavarle via. E non fare ...
... De Luca la promessa di essere tenuta aggiornata sugli sviluppi del caso. Lui sì che è affidabile, non come l'idiota. La ragazza si stacca decisa dalla porta blindata, sfila la giacca, tenendo il cellulare ...
... voce. Coliandro non riesce a sentire nemmeno una parola. Dopo un po' la ragazza fa un cenno di assenso con la testa, stringe la mano del commissario e se ne va via, tranquilla. Coliandro è sbigottito. ...
... ghiacciato che riempiva l'aria. Fu allora che scorse la ragazza. "Anche se è la notte di Natale, qualcuno che ha voglia di andare a puttane c'è sempre. Forza, vai e non tornare se non hai tirato su almeno ...
... sta allontanando, tenendo la Negro per un braccio, come se avesse paura che la ragazza gli scappi via. - Pensi che siamo riusciti a depistarlo? - chiede, quando pensa di essere fuori dalla portata delle ...
... modo o nell'altro, per scontrarsi con Nikita, una giovane ragazza punk che lo aiuta nelle sue indagini, soprattutto in quei luoghi dove la polizia non è ben vista. Tutte le volte, Coliandro finisce inevitabilmente ...
Grazia Negro debutta sulle pagine dello scrittore parmense nel 2001. Il romanzo è Lupo mannaro e lei è la ragazza con la pistola che mette la parola "fine" alla storia. Questa prima volta appare quasi ...
...  No, non sono pazzo. Sì, prima di ucciderti ti racconterò la mia storia. Stai comodo? Le corde sono troppo strette? No? Bene. Ascolta. Questa storia comincia con una ragazza. Le storie cominciano ...
...  No, non sono pazzo. Sì, prima di ucciderti ti racconterò la mia storia. Stai comodo? Le corde sono troppo strette? No? Bene. Ascolta. Questa storia comincia con una ragazza. Le storie cominciano ...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 3
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort