XVIII Edizione Concorso "Una Piazza, un Racconto" - Scadenza 31/12/2015 PDF Stampa E-mail

XVIII Edizione Concorso Letterario "Una Piazza, un Racconto"

scrittura

 

In un'epoca in cui la persistenza della connessione domina incontrastata e le evasioni tecnologiche rubano il tempo di piccoli e grandi, si sta smarrendo, con preoccupante rapidità, il gusto della fantasia e la capacità di condividere, non virtualmente, le emozioni di tutti i giorni. L'attualità propone storie di genitori che hanno adottato i videogiochi come babysitter e di adolescenti che dipendono sempre di più da eroi digitali e mondi virtuali. Capita, così, che chi è chiamato a educare e a insegnare bellezze e insidie della vita, abbia perso la magia del racconto.

Art 1 - Organizzazione
La Comunità Evangelica di Napoli indice ed organizza la diciottesima edizione del Concorso Letterario "Una piazza, un racconto".

Art 2 - Concorrenti
Al Concorso possono partecipare dilettanti e professionisti, italiani e stranieri, senza limiti di età.

Art.3 - Il racconto - il tema
"Che fiaba scriveresti per risvegliare il piacere della narrazione fantastica? Il concorrente è chiamato a creare una favola che spieghi a un bambino il sublime potere della fantasia. I racconti che risulteranno tra i vincitori saranno, attraverso una rielaborazione creativa, protagonisti di un adattamento musicale e, successivamente, teatrale."
La forma letteraria presa in esame è quella di una racconto, massimo 18.000 caratteri inclusi gli spazi, pena l'esclusione dal Concorso. Si può partecipare con un solo racconto in lingua italiana e deve essere necessariamente inedito.

Art.4- Modalità di iscrizione
La partecipazione al Concorso è gratuita. Per poter partecipare ogni concorrente dovrà inviare a:

LUCIANA RENZETTI segreteria del concorso letterario - via Vicinale Canosa, 44 - 80078 Pozzuoli (NA)

1) cinque copie del proprio lavoro assolutamente anonime e contrassegnate solo da uno pseudonimo identico a quello che verrà riportato sulla busta chiusa contenente nel suo interno
a) domanda di iscrizione al Concorso liberamente compilata in cui si specifichino il nome, il cognome, la data e luogo di nascita, il Comune e la Provincia di residenza, l'indirizzo, il numero telefonico e l'indirizzo di posta elettronica.
b) liberatoria dell'autore e rinuncia di qualsiasi diritto sulla pubblicazione e uso teatrale del racconto, valida solo nell'eventualità che la Giuria lo selezionasse tra i finalisti. La Giuria si riserva di scegliere un minimo di dodici racconti fino ad un massimo di venti meritevoli di essere pubblicati.

Il plico deve essere spedito: entro e non oltre il 31 dicembre 2015. A tal fine farà fede il timbro postale.

IMPORTANTE - Una copia del racconto ed una succinta biografia dell'autore, esclusivamente in formato word,  dovranno essere inviate per e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Art.5 - Svolgimento del Concorso.
Il Concorso si articolerà in due fasi.
Fase eliminatoria.
La giuria esaminerà i lavori presentati e ammetterà alla fase finale quelli che reputerà meritevoli partendo da un minimo di dodici racconti ad un massimo di venti che verranno pubblicati.
Fase finale.
Tra i lavori finalisti la Giuria attribuirà il
1° Premio di € 1.200
2° Premio di € 800
3° Premio di € 500
La proclamazione e premiazione dei vincitori ( la cui presenza è obbligatoria) si svolgerà il 30 novembre 2016 alle ore 20;30 nella Chiesa Luterana in via Carlo Poerio, 5 Napoli, nell'ambito della rassegna Concerti d'autunno.
Solo gli autori finalisti ed i premiati saranno avvisati dell'esito del concorso entro il 31 gennaio 2016.
Gli autori premiati sono obbligati ad essere presenti alla serata di premiazione.

Art.6 - Giuria
La giuria si riserva di non assegnare uno o più dei tre premi previsti o assegnare degli ex aequo o delle menzioni speciali nel caso lo ritenesse opportuno. Il giudizio della Giuria è inappellabile ed insindacabile.
I nomi dei componenti la Giuria verranno resi noti nel corso della proclamazione e premiazione dei vincitori del Concorso.

Art 7 - Annullamento
Il soggetto organizzatore si riserva la facoltà di annullare il Concorso per cause che dovessero impedirne il regolare svolgimento secondo i tempi e le modalità sopra indicati.

Art.8 - Restituzione
I lavori ed il materiale consegnati non verranno restituiti.

Art.9 - Regolamento
La partecipazione al Concorso implica la totale ed incondizionata accettazione del presente regolamento.

Art.10 - Informazioni.
I concorrenti potranno ricevere ulteriori informazioni scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort