ORE CONTATE - Sfida Letteraria - L'incipit di Joe R. Lansdale PDF Stampa E-mail
The next morning when Giuseppe went out to toss the trash, he was surprised to find the decapitated head of his wife had turned up next to the trash can again. Giuseppe looked up, and across the street, his wife's dog, Mitzy, a large German Shepard, was giving him the eye. It was that bitch that had dug it up and brought the head back again, but this time he was going to destroy the head completely, and the dog too, because the valuable lesson he had learned, is if you're going to murder somebody, you had to do it right, or at least better than he had managed so far, and a good way to rid himself of that head might be acid, and for the dog, a nice poisoned steak.

(Joe R. Lansdale)

49948960_2093190997415496_8714978948460576768_n

 

La mattina dopo, quando Giuseppe uscì di casa per gettare la spazzatura, scoprì con sua somma sorpresa che la testa decapitata di sua moglie si era ripresentata accanto al bidone. Giuseppe alzò gli occhi e vide che, dal lato opposto della strada, il cane di sua moglie, Mitzy, un grosso pastore Tedesco femmina, lo stava scrutando. Era quella cagna ad averla dissotterrata e averla riportata lì, solo che stavolta lui avrebbe fatto piazza pulita completa della testa, come pure del cane, perché la preziosa lezione che aveva imparato era che, se intendi ammazzare qualcuno, devi farlo bene o, quanto meno, meglio di come aveva fatto lui fino a quel momento e un buon modo per sbarazzarsi di quella testa sarebbe stato scioglierla nell'acido. Quanto al cane, sarebbe bastata una bella bistecca avvelenata.

(Joe R. Lansdale - Traduzione Seba Pezzani)


 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort