QUALCOSA DI VERO di Barbara Fiorio PDF Stampa E-mail

Qualcosa_di_vero

Qualcosa di vero
di Barbara Fiorio
249 pagine
ed. Feltrinelli
[...] Il portone era più chiuso del solito
Chi ha detto che la solidarietà tra vicini di casa era una roba di una volta? 
E soprattutto: chi ha detto che nelle grandi città ognuno si fa i fatti suoi e l'aiuto reciproco è estinto per sempre?
Chissà, forse è davvero così, ma non è detto che sia sempre vero.

C'è qualcosa di vero anche nell'aiuto nel momento del bisogno, in una mano sulla spalla proprio quando serve, nel vicino burbero ma che, forse, tanto burbero non è.
Barbara Fiorio, nel suo inconfondibile stile ironico, ci racconta di come sia possibile ai giorni nostri stringere amicizia sul pianerottolo di un condominio, nonostante la vita frenetica che trascina ognuno in un diverso vortice.
Una pubblicitaria in carriera, con orari lavorativi impossibili, un attore shakesperiano in pensione, una bambina di nove anni intelligente e curiosa sono i protagonisti di questa storia raccontata con una scrittura scorrevole, in cui capita spesso di imbattersi in aforismi divertenti ma che leggera e frivola non è.
Crudeltà di bambini riuniti in spietate Gilde, mostri adulti, misteriose assenze, sentimenti a cui sembra mancare qualcosa, draghi buoni che vegliano sull'incolumità dei bambini popolano il romanzo.
Da leggere tutto d'un fiato, perché la vicenda acchiappa e ad ogni pagina si vuole sapere che succede.
E da rileggere con calma, per gustarsi appieno l'ironia più romantica del mondo.

 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort