Capitolo VI PDF Stampa E-mail

caro mnon amì,

hai passato buone feste?

io durante la metà di gennaio sono stata a villa serena per uno studio sulle apnee notturne e il sonno.

ma andiamo avanti:

riusciremo mai ad uscire da questa infernale partita a scacchi?

come hai potuto constatare, purtroppo si è concretizzata la morte del patologo, causata dal suo stesso assistente, sfruttando a suo vantaggio l'allergia felina del soggetto appena accoppato, adesso il problema è se si realizzerà la morte dell'assistente causata da sparo casalingo, che poi verrà probabilmente accollato a coiandro, a causa della sua tenuta in nero;

intanto ill maresciallo è riuscito a mettere le mani su una parte del tesoro, così affannosamente ricercato, è quindi per il momento e in vantaggio sui nostri eroi, ma fino a quando glielo faranno godere?

dietro di lui, ha giàà due contendenti che llo seguiranno fino a capo in mondo, che purtroppo quando lui arriverà e si fermerà a destinazione, si contenderanno l'osso fino a mortal tenzone, è chissà come andrà a finire la questione?

intanto jadel l'editor del nostro ucciso, finora non è stato stanato, quindi per il momento è ancora vivo, ma questa faccenda quanto potrà durare e andare avanti?

riuscirà coiandro a uscire indenne e illeeso, dall'inplacabile confronto con il commissario de luca?

è perchè il nostro accoppato iniziale, vuole coinvolgere in questa dannata storia, anche quel poveraccio di cornelio bizzarro?

ma ora, è sorto un altro problema:

chì è questo fantomatico capo?

avrei penssato a tre opzioni:

la prima sarebbe che è lucarelli, ancora vivo e vegeto, come ti avevo già proospettato e spiegato nella mia precedente mail;

la seconda che sia il capo di coiandro, e il commissario de zan, spero di essermi ricordata comne sichiama

è la terza, potrebbe e dico potrebbe essere addirittura lo stesso editore einaudi, che li stà facendo scannare uno contro l'altro per liberarsene definitivamente, rimanendosene con le mani pulite.

l'unica è, putroppo è stare ad aspettare gli eventi;

chissà se riusciremo ad uscire da questo dannato incubo?

beijos e tua per sempre, magdalen miky.

 

 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort