Capitolo VII PDF Stampa E-mail

caro mòn amì,

ci hanno di nuovo dannatamente rimmescolato le carte,

devi sapere che l'ipotesi che l'accoppato sapesse che l'avrebbero stecchito, non l'ho presa per niente in considerazione, non miè passata meanche per l'anticamera del cirivedru;

intanto coiando, non solo è sovravissuto al confronto con il commissario de luca, ma addirittura hanno fatto pace;

graziae gargiulo, nonj solo hanno raggiunto il loro inseguitore, ma addirittura hanno ricuperato il malloppo consistente una piccola parte del manoscritto;

questa faccenda del veleno e del pesce palla, non mi piace per niente,

è vero che il primo a saperlo è stato ill capo, anche se tramite una telefonata anomina, ma il primo a dirlo e a stabilirlo con certezza e con esattezza davanti i nostri eroi dopo la sparata di coiandro, è stato  il nostro patologo, pensa che gli ha prsentato il suo assistente gelsomino, esattamente quello che poi l'ha accoppato sfruttando a suo vantaggio la sua allergia felina, che poi manomette il referto medivco, distruggendo quello originale, sperava di avere gloria e fortuna ma anche a sua volta come una pedina della famigerata scacchiera è stato eliminato dalla stessa persona che l' aveva assoldato e trascinato in questa torbida faccenda e sppedizione, perchè non rimanesse messuna traccia e scomodi testimoni.

è pensare che il nostro patologo lo aveva addirittura definito ungenio davanti atutti, pensa un pò i casi della vita;

putroppo il quizibus rimane lo stesso:

chì è il mandante di tutto ciò?

il famigerato burattinaio che stà muovendo i fili dietro le quinte?

chì è il famigerato killer, che ha ordito tutto ciò?

potrebbe essere il famigerato killer, assoldato da mafie di tutta la galassia, o le famigerate e strà nominate e adorate servizi segreti deviati;

il nostro editor jader, è ancora in pericolo, ma potrebbe essere stato lui, per disfarsi di tutti;

ma chì l'ha detto che il nostro accoppato volesse suicidarsi?

dietr a questo famigerato incubo, potrebbe esserci lui, con la sua infernale mano da folle scrittore, il perchè te l'ho già spiegato in una mia precedente mail;

i nostri eroi hanno ragione di sentirsi n pericolo, quì rischiano di fare la stessa fine, come nel films: chì ha incastrato roger rabbit?

come quando il giudice morton, li vuole accoppare in blocco con l'uso della famigerata salamonia.

tutto cciò avrà mai una fine?

ci sarà mai una via d'uscita, a questo maledeetto ed infinito tunnel?

tua per sempre, magdalen miky.

 

 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort