11/01/2012 - 04/04/2012: Lo scrittore bibliotecario PDF Stampa E-mail

Lo scrittore bibliotecario

libri

Chi non è mai entrato in biblioteca o in libreria con la voglia indefinita di leggere qualcosa, non sapendo bene cosa? Chi non è mai andato in cerca di consigli da parte di amici su romanzi da leggere o non si è mai affidato a quello strumento più potente di tutto il marketing editoriale che è il passaparola?
In occasione del decimo compleanno di Biblioteca Salaborsa a Bologna e nei mesi successivi, sarà possibile ricevere consigli di lettura da tanti scrittori che saranno a disposizione degli utenti nella sala Scuderie al pianoterra biblioteca alle ore 17.30 per una chiacchierata informale sulle proprie opere e sui loro autori e libri preferiti.

Calendario degli incontri:

4 aprile: Licia Giaquinto

18 gennaio: Antonio Faeti
25 gennaio: Loriano Macchiavelli
7 febbraio: Silvia Albertazzi
9 febbraio: Paolo Nori
15 febbraio: Danila Comastri Montanari
18 febbraio: Carlo Lucarelli
25 febbraio: Valerio Varesi (ore 10.30)
29 febbraio: Patrick Fogli
7 marzo: Marcello Fois*
10 marzo: Grazia Verasani e Massimo Vitali
14 marzo: Cristiano Cavina
21 marzo: Matteo Marchesini
28 marzo: Gianluca Morozzi
4 aprile: Licia Giaquinto

 

*All'incontro con Marcello Fois, Officine Wort c'era. Un'affabulazione irrefrenabile attraverso i libri e gli autori che più hanno influenzato e appassionato lo scrittore barbaricino. Da Stevenson con Lo strano caso del Dr Jekill e Mr Hyde a Poe, Verne con Dalla terra alla luna, Lovecraft: autori che hanno gettato, con Sir Arthur Conan Doyle e Aghata Cristie, le basi per la narrativa giallo/noir/mystery contemporanea. Una bellissima lezione dove spesso affiorava incontenibile la passione dell'uomo, oltre che dello scrittore, nel poter raccontare una volta tanto dei propri autori preferiti. Un'analisi sulla modernità dei Promessi sposi e del libro Cuore che avrà scaturito in molti la curiosità di dare un'altra chance a testi relegati nell'epopea scolastica adolescenziale. Un richiamo a Sciascia con Il giorno della civetta, Fruttero & Lucentini con la Donna della domenica, per Fois uno dei più bei libri in assoluto, fino a Michele Mari uno degli scrittori italiani contemporanei dotati, sempre secondo Fois, di maggior talento.

Un'ora e mezza, in cui i presenti avrebbero dovuto porre domande allo scrittore, volata in un attimo. Di domande ne saranno state poste un paio o poco più: per il resto un fiume in piena di risposte che avranno di sicuro lasciato più una riflessione, di un'emozione nei presenti. Un incontro bellissimo.

Siamo circondati da scrittori tristemente più famosi dei propri libri...

(M.Fois)

 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort