16-18/11/2012 - Scriba Festival - Concorso "Scrivi a Scriba" PDF Stampa E-mail

SCRIBA FESTIVAL

DAL 16 AL 18 NOVEMBRE TRE GIORNI DI APPUNTAMENTI  SUL MESTIERE DI SCRIVERE

LUCARELLI: "BOLOGNA CAPITALE DELLA SCRITTURA"

logo_loop_sempre

 

Sarà dedicata alle scritture di mestiere la prima edizione di Scriba Festival, la kermesse organizzata dal gruppo di Finzioni (Associazione culturale e Bottega di narrazione) che si svolgerà tra Bologna, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa nelle giornate del 16, 17 e 18 novembre 2012. Tre giorni di incontri, dibattiti e confronti per dare voce a tutte le professioni della scrittura, spesso ignorate da altre manifestazioni ed eventi culturali. Sarà un festival innovativo, non incentrato sulla letteratura ma il primo in Italia ad occuparsi dei diversi mestieri dello scrivere. In un momento dove tutto diventa virtuale, anche le comunità di scrittori, Scriba vuole essere un punto di incontro, di condivisione e di riflessione, trasformando Bologna per tre giorni in un laboratorio di idee per una nuova riflessione dal vivo sul tema delle scritture per mestiere.

 

 

"Scriba Festival riunisce i diversi mestieri dello scrivere, dando spazio soprattutto a quelli meno noti - spiega Carlo Lucarelli, membro dell'Associazione culturale Finzioni e fondatore della Bottega di narrazione - Sar√† uno spazio fisico, un luogo d'incontro reale per un mestiere, quello dello scrivere, che invece sta diventando sempre pi√Ļ virtuale. In questo modo crediamo anche di portare avanti il progetto dell'amico Stefano Tassinari per far s√¨ che Bologna continui ad essere¬† quello che √® sempre stata: la capitale della scrittura".

 

Per tre giorni, dal 16 al 18 novembre esperti, professionisti ed appassionati si confronteranno, all'interno dei luoghi del festival, non solo su come si scrive un romanzo, un'antologia per studenti, un blog, il testo di un film ma anche su come nascono alcuni strumenti che fanno parte della vita di tutti i giorni, come i foglietti illustrativi contenuti nelle scatole di medicinali, una lettera, il testo di una canzone, una fiaba.

In pi√Ļ grazie all'iniziativa 'Scrivi a Scriba' si dar√† l'opportunit√† a scrittori esordienti (che invieranno scritti inediti entro¬† il 4 novembre, regolamento su http://www.scribafestival.it/) di proporre il proprio lavoro attraverso la lettura in pubblico e in un confronto diretto con i professionisti che parteciperanno al festival.

Scriba diventa quindi anche un punto di collegamento tra due mondi solo apparentemente lontani: cultura e lavoro. "Avendo aperto una scuola di scrittura - aggiunge Michele Cogo, ideatore di Scriba e tra i fondatori di Bottega Finzioni - il nostro obiettivo era quello di creare un luogo dove far incontrare chi vuole cimentarsi con i mestieri dello scrivere con chi invece lo fa già".

 

Tutti gli appuntamenti del festival, che si svolgeranno tra la Cappella Farnese di Palazzo d'Accursio, le Librerie.coop Ambasciatori e Zanichelli e la Mediateca di San Lazzaro di Savena, sono gratuiti e aperti al pubblico e saranno gestiti da aspiranti scrittori, gli allievi della Bottega Finzioni. Le tre giornate di Scriba saranno seguite in diretta, oltre che sul social network Twitter (attraverso l'hashtag #Scriba), anche sulle frequenze di RadioRai3. L'evento inaugurale di venerdì 16 novembre con gli scrittori Carlo Lucarelli, Marcello Fois, il direttore del festival Piero Di Domenico e Michele Cogo, verrà trasmesso all'interno del programma Fahrenheit, mentre tutti gli altri incontri troveranno spazio nel palinsesto della radio.

 

Tra gli appuntamenti pi√Ļ attesi la presentazione del Dizionario analogico della Lingua Italiana con l'autrice Donata Feroldi ed Ermanno Cavazzoni, quello sulla scrittura e recensione di bugiardini della blogger Martina Montague che dialogher√† con Marcello Fois e la 'lezione' sul giornalismo d'inchiesta da parte di Sergio Rizzo, penna del Corriere della Sera che presenter√† al pubblico il suo ultimo libro, Razza Stracciona, edito da Rizzoli. Spazio anche al buon umore con Piero Guerrera (autore dei testi, tra gli altri, di Antonio Albanese) e ai segreti della scrittura di una lettera con Marco Cavani, architetto e ghostwriter che ha pubblicato un romanzo realt√† (La posta del cuore) che raccoglie tutte le sue lettere spedite a 'Questioni di cuore',¬† la rubrica tenuta da Natalia Aspesi su Il venerd√¨ di Repubblica, utilizzando per√≤ identit√† sempre diverse.

Anche la musica sarà protagonista di Scriba grazie all'incontro con Alfredo Rapetti Mogol (paroliere ed autore delle canzoni di maggior successo di Raf e Laura Pausini) e per il mondo dei ragazzi con un confronto tra Janna Carioli (La Melevisione), Daniele Di Ubaldo (autore antologie didattiche) e Mario Bellina (L'albero azzurro, Rai2) che si svolgerà alla Mediateca di San Lazzaro di Savena.

 

Tra gli appuntamenti in calendario ce ne sar√† anche uno dalla location particolare, e cio√® all'interno di GIMA - IMA Industries, azienda del Gruppo IMA a Zola Predosa dove gli organizzatori di Scriba racconteranno come √® nato il festival e la loro personale esperienza. "Non c'√® da stupirsi se un'azienda che opera nel distretto meccanico pi√Ļ importante del mondo partecipi a un'iniziativa culturale di questo tipo - puntualizza Daniele Vacchi, direttore corporate communication Gruppo IMA -¬† Per creare lavoro e riuscire ad andare avanti in questo momento di crisi bisogna tirare fuori il meglio dalle persone e puntare sulla valorizzazione dei singoli. Per questo all'interno della nostra azienda, anche in passato, abbiamo attivato corsi di scrittura e regia per i nostri ¬†dipendenti, ed √® con questo spirito che √® nata l'idea di collaborare con Scriba".

 

Per conoscere il regolamento di 'Scrivi a Scriba', consultare il programma completo delle iniziative e scaricare la mappa dei luoghi del festival, basta collegarsi al sito http://www.scribafestival.it/ o visitare la pagina Facebook all'indirizzo http://www.facebook.com/pages/Scriba-Festival/ .

 

Scriba Festival è organizzato da Finzioni Associazione Culturale e da Bottega Finzioni con il  contributo di IMA, Fondazione Unipolis e CoopAdriatica, in collaborazione con Librerie.coop,   Mediateca di San Lazzaro di Savena e il Corso di Laurea Magistrale in Cinema, Televisione e Produzione multimediale dell'Università di Bologna.  Partner dell'iniziativa è TheHookCom.  Il festival ha il patrocinio di Comune di Bologna, Provincia di Bologna e Comune di San Lazzaro di Savena.

 

Scriba Festival. Il mestiere di scrivere, da un'idea di Manuela Draghetti, Michele Cogo e Piero Di Domenico.  Direzione: Piero Di Domenico. Organizzazione: Valentina Masi. Gestione ospiti: Juri Guidi. Comunicazione: The Hook Com. Identity e grafica: Matteo Maccentelli e Daniela Cotti.

Comitato scientifico: Carlo Lucarelli, Ermanno Cavazzoni, Marcello Fois, Giampiero Rigosi e Michele Cogo.

 

 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort