23/02/2012 Marco Rossari presenta "L'unico scrittore buono è quello morto" PDF Stampa E-mail

Giovedì 23 febbraio 2012 alle ore 21,00

presso MODO infoshop Interno 4 Bologna Via Mascarella 24/b 40126 Bologna

Marco Rossari presenta

L'unico scrittore buono è quello morto

scrittore

Edizioni e/o



Ne parleranno con l'autore Gianluca Morozzi e Andrea Tarabbia

Con una prosa scanzonata, L'unico scrittore buono è quello morto illumina splendori e miserie del mondo letterario, senza risparmiare i mostri sacri. Autori e lettori, editori e traduttori finiscono in un frullatore di racconti e storielle che miscela una metafisica Praga ribattezzata Kafkania (in cui i bordelli si chiamano "Il Castello", "La Condanna" o "La Colonia Penale") con una San Francisco iperletteraria dove vagano i sosia dei beat, uno scrittore beone alle prese con una lettrice assatanata e un poetastro in gara nel poetry slam più sgangherato della storia.

Marco Rossari ha pubblicato Perso l'amore (non resta che bere) per Fernandel nel 2003, Invano veritas per E/O nel 2004 e L'amore in bocca per Fernandel nel 2007. Lavora come traduttore, giornalista e consulente editoriale. Collabora con Wired.

Il suo sito è http://marcorossari.com/


 
Valid XHTML & CSS | Template Design the science | Copyright © 2009 by officinewort